Carbossiterapia

CARBOSSITERAPIA

NUOVE TECNICHE PER COMBATTERE ANCHE IL DOLORE

a cura della Dott.ssa Raffaella Massari, medico

La Carbossiterapia è una nuova tecnica che origina dalla medicina termale. Si tratta di un trattamento che sfrutta l’inoculazione dell’anidride carbonica per via cutanea e sottocutanea, eseguito solo da personale medico specializzato. La terapia necessita di un’apparecchiatura che genera anidride carbonica allo stato gassoso, iniettata nella sede individuata attraverso un ago sterile, cambiato ogni volta, collegato a un tubo del macchinario. Questo trattamento, sfruttato molto in angiologia e medicina estetica, ha dato i suoi risultati migliori nelle flebostasi (gambe gonfie) e nell’adiposità localizzata (cellulite e pelle a buccia d’arancia), nel fenomeno di Reynold, nella riattivazione del microcircolo del diabetico, nell’alopecia, nelle ulcere cutanee e psoriasi, poiché agisce sul microcircolo riaprendo i capillari chiusi. Raramente viene detto che cosa sia realmente la Carbossiterapia, e in questa sede vorrei cercare di dare un’idea dei pro e dei contro. Il trattamento – regolamentato dal Ministero della Sanità, quindi legale – mira a limitare gli effetti collaterali di alcuni interventi chirurgici, come la liposuzione nella cellulite, o a migliorare trattamenti farmacologici come nelle patologie infiammatorie e tendinee nel settore ortopedico. Nella cellulite vi sono tre aspetti positivi da considerare per questo trattamento: il miglioramento della circolazione sanguigna, grazie alla vasodilatazione della CO2; la riduzione del grasso presente in determinate zone, che può essere ridotto drasticamente (eliminazione di quello in eccesso); sulla pelle la CO2 tende ad avere un effetto di ringiovanimento. Per tale motivo sulla pelle a buccia d’arancia determina un effetto immediato, migliorandone idratazione e luminosità, rendendola anche più elastica. In pazienti che soffrono di lombalgie recidivanti, il trattamento con CO2 riduce sia il tempo di astensione lavorativa per malattia, sia l’assunzione farmacologica che sarà a bassi dosaggi e per breve durata. Benefici importanti anche nel trattamento delle tendiniti e radicoliti: chi di voi ha sofferto o soffre di vertigini o di irrigidimento del tratto cervicale con irradiazione agli arti superiori, con poche sedute risolve il dolore della rigidità e riacquista parte della mobilità sia cervicale che della spalla (periartiti). Anche nelle tendiniti con riduzione del movimento dell’articolazione – ad es. tendiniti d’Achille o lombalgie con sciatalgie lungo l’arto inferiore e claudicatio – l’applicazione della Carbossiterapia effettua un potere simile anestetico e una ripresa, anche se parziale, della deambulazione. Chi viene escluso da questo trattamento? Sono tutti quei pazienti che soffrono di insufficienza respiratoria, anemia, ipertensione arteriosa, flebiti, embolie e naturalmente donne incinte. Per informazioni in merito a questo trattamento, il personale del mio studio è a vostra disposizione.

Per saperne di più: STUDIO MEDICO DOTT.SA MASSARI

Via Tuscolo, 11 – Cerenova (RM) Tel 06.9904960

MEDICINA DI BASE IN CONVENZIONE / ANDROLOGIA / GINECOLOGIA / ECOGRAFIE / NEUROLOGIA / CARDIOLOGIA / ENDOCRINOLOGIA

  ORARIO

Lunedi 10:30 – 13:00
Martedi 15:30 – 17:30
Mercoledi 10:30 – 13:00
Giovedi 15:30 – 17:30
Venerdi 10:30 – 13:00

SI RICEVE SOLO SU APPUNTAMENTO

+39 06.99.04.960

  NEWS

Ci vuole fegato

Maggio 5th, 2017|0 Comments

CI VUOLE FEGATO INSUFFICIENZA EPATICA, LA PRIMA CURA [...]

E liberaci dal Glutine

Maggio 5th, 2017|0 Comments

E LIBERACI DAL GLUTINE... a cura della Dott.ssa [...]

Carbossiterapia

Novembre 14th, 2016|1 Comment

CARBOSSITERAPIA NUOVE TECNICHE PER COMBATTERE ANCHE IL DOLORE [...]

Estate Attenti!

Dicembre 16th, 2015|0 Comments

ESTATE ATTENTI! DALLE MEDUSE ALLE PULCI DELLA SABBIA. [...]

2017-05-15T12:13:52+00:00